I travasi

Come tenere impegnato un bambino senza sforzo!

29 marzo 2017 da nella categoria attività per bambini, autonomie, spazi, giochi e attività Tags , , con 0 e 0

Mamme di bambini di età compresa tra 1 e 3-4 anni? Parola d’ordine: TRAVASI! Travasi come se non ci fosse un domani!

Ebbene sì, i travasi vi permettono di respirare, di parlare, di calmare il bambino se è un po’ nervoso, di preparare la cena, di stirare (o anche no!)….

Non esiste bambino che di fronte a qualche ciotolina e un elemento a scelta tra farina, pasta, riso, tappi ecc. non si fermi, non si sieda e non si concentri sul suo lavoro come se fosse uno scienziato del cern alla prese con un acceleratore di particelle.

Quello che vi serve è un kit base fatto di ciotoline, bicchierini, tazzine, pirottini, cucchiai, cucchiaini e imbuti, per il resto armate il vostro bambino di farina e potete partire!

Gli elementi da travasare possono essere di ogni tipo, per esperienza, posso dirvi che il migliore in assoluto è la farina di mais (quella per la polenta) perché, essendo granulosa, scorre benissimo e si raccoglie anche facilmente al momento di pulire.

Sì, ho detto al momento di pulire…perché l’unico aspetto negativo è il dopo, quando la farina sarà caduta in ogni dove! Vi assicuro che basta organizzarsi e un buon aspirapolvere per risolvere anche questo piccolo aspetto.

Numero 1- tovaglia di plastica, tovaglietta o vassoio sul tavolo per prenderla e scrollarla direttamente.

Numero 2- grembiule o t-shirt da adulto indosso al bambino per preservare i vestiti che, comunque con qualche manata si puliranno subito.

Numero 3- spatolina di plastica (quella per tagliare gli impasti) per accumulare e raccogliere agevolmente.

Numero 4 – tanti attrezzi vari e colorati perché non si stanchi subito e perché la farina sia distribuita in più punti.

Numero 5- usare la pasta, i tappi o il riso se proprio non ce la fate a tollerare che ci sia un po’ di disastro in giro, anche se vi assicuro che il risultato ripagherà tutto!

Numero 6- se siete in estate e avete un bel terrazzo o giardino il massimo è usare l’acqua…divertimento assicurato!

Per parlare anche di aspetti un po’ più seri, i travasi aiutano il bambino a:

  • Sviluppare la concentrazione e ad aumentare il tempi di attenzione facendo una cosa che lo diverte.
  • Affinare i movimenti oculo manuali e la prensione fine
  • Fare le prime esperienze con i concetti di vuoto, pieno, equilibrio, peso…

Ecco quello che potete usare da reperire facilmente in casa:

  • farina di mais
  • cous cous
  • riso
  • pasta
  • minestra
  • legumi secchi
  • tappi
  • acqua
  • ciotoline
  • tazzine
  • piattini
  • pentoline
  • bicchieri
  • pirottini
  • caffettiera vecchia
  • imbuti
  • passini
  • cucchiai
  • cucchiaini
  • spatoline
  • palettine
  • pipetta
  • spugnette

Aggiungi Commento

© 2018
Easy Mum di Francesca Prosperi | P.IVA 02657280422 | Web Design by C3DM