LE CROCCHETTE DI POLLO FATTE IN CASA

Croccanti come le originali!

12 Dicembre 2015 da nella categoria alimentazione, ricette Tags , , , con 0 e 4

crocchette

Avevo promesso una soluzione alternativa alle crocchette di pollo già pronte ed eccola qua!

Riuscire a farne di simili è molto difficile…il che la dice lunga su quanto il sapore di quelle in commercio sia “artificiale”, comunque, dopo varie sperimentazioni, a casa, abbiamo votato queste come le migliori che sono il risultato di un mix di varie ricette trovate su riviste e libri di cucina.

Hanno il grande vantaggio di essere croccantissime e possono essere congelate,una volta cotte. Lasciate scongelare lentamente e riscaldate in forno sono ancora molto buone, quindi se ne possono fare in più  da tenere come scorta per le evenienze (tipo a venti minuti dalla cena l’urlo belluino “Voglio le croccheeeeeeeeette!!!!”).

Vanno fritte, al forno non rendono al meglio, ma io vorrei sdoganare il mito del “fritto mai per nessun motivo”.
Friggere non è un reato!!! L’importante è farlo bene perchè si formi una bella crosta e il risultato non sia pesante e troppo unto. A tal proposito basta seguire alcuni accorgimenti:

  • l’olio deve essere profondo perché avvolga tutto il cibo, renda subito l’esterno croccante e non permei all’interno, meglio usare una pentola piccola e alta friggendo poco per volta;
  • l’olio è pronto quando immergendo la punta di uno stecchino di legno compaiono tante bollicine tutte intorno;
  • meglio usare l’olio di semi di archide se non si vuole usare quello di oliva, perchè ha un punto di fumo più elevato e brucia con meno facilità;
  • se sentite odore di bruciato l’olio va buttato e bisogna ricominciare (ha superato il famoso punto di fumo).

Quello che segue è il modo per farne di croccantissime e il segreto è nella panatura che prevede, al posto dell’uovo, una pastella di acqua e farina.

E’ un po’ più complicato da preparare, ma basta prenderci un attimo confidenza; se poi preferiamo possiamo sempre fare una panatura classica con farina, uovo e pangrattato.

Ingredienti (per 4 persone)

500 g petto di pollo 

2 uova (una se grande)

50 g parmigiano grattugiato

sale, pepe

1 cucchiaio salsa di soia (facoltativa)

2 cucchiai maionese (facoltativa)

1 cucchiaio senape (facoltativa)

200 g farina

250 g acqua

pangrattato

olio per friggere

Cuocere su una piastra le fette di pollo condite con sale e pepe. La carne va cotta poco, deve essere scottata su entrambi i lati senza che fuoriescano tutti i succhi dall’interno altrimenti diventerebbe stoppacciosa.

Frullarla in un tritatutto con le uova, il parmigiano, la  maionese, la salsa di soia e la senape. Questi ultimi tre ingredienti sono facoltativi, danno un sapore più spiccato al tutto, ma se non li gradite potete anche eliminarli.

Se il composto è troppo molle aggiungere un po’ di pangrattato.

Con le mani bagnate formare tane palline e schiacciarle leggermente.

Formare una pastella mescolando l’acqua con la farina.

In una ciotolina preparare il pangrattato.

Immergere le crocchette nella pastella, prenderle con due dita e farle sgocciolare leggermente.

Tuffarle nel pangrattato facendo si che ricopra tutta la carne. Basta ruotare la ciotola o aiutarsi con un cucchiaio.

Friggerle in abbondante olio d’oliva o di arachidi.

Se avanzano (ho detto se!) possono essere congelate, ma sono anche molto buone il giorno dopo riscaldate al forno.

crocchette1

crocchette2

crocchette3

Aggiungi Commento

© 2022
Easy Mum di Francesca Prosperi | P.IVA 02657280422 | Web Design by C3DM