Il budino muu muu fatto in casa

Più buono dell'originale

2 Febbraio 2016 da nella categoria a tavola, alimentazione, ricette Tags , , , con 2 e 1

Nell’ultimo post ho parlato della “Fabrica del Gusto”, la scuola di cucina. Ecco qui una ricetta che ho imparato in uno dei loro corsi, esattamente il primo che ho fatto.

Questo budino è entrato nella top list dei dolci di casa perché è buono, facilissimo da fare e accontenta grandi e piccoli…tranne le mie figlie ovviamente che non lo mangerebbero neanche sotto tortura…una cosa dolce e col cioccolato addirittura…orrore!

L’originale in commercio non è particolarmente ricco di grassi, comunque ci sono sempre addensanti, coloranti e aromi di origine chimica. Se si può, sempre meglio farlo da soli…anche perché quel ritornello della pubblicità, diciamocelo, è odioso!

Non vi lasciate spaventare dalla presenza della colla di pesce, altro non è che un gelificante. L’importante è lasciarla in ammollo pochi minuti, giusto il tempo che si ammorbidisca senza che si sciolga del tutto e sparisca nell’acqua.

Questa versione prevede abbastanza zucchero per bilanciare la parte al cioccolato che è un po’ amara e per gli adulti è perfetto. Se devo servirlo anche ai bambini faccio una versione più delicata con meno zucchero e il cioccolato al latte.

La composizione nei vasetti va fatta quando le due creme sono abbastanza fredde. Si può fare come si preferisce, per esempio a macchie come l’originale oppure a strati. L’ideale sarebbe in contenitori trasparenti che lascino vedere l’interno. Se usate bicchierini piccolini o tazzine, non la porzione XL come ho fatto io,  può diventare anche un ottimo finger food per una festa o un aperitivo.

La parte alla vaniglia deve avere i classici puntini nera della bacca, se non l’avete è preferibile non mettere nulla piuttosto che polverine o fialette. Mi raccomando la bacca va incisa longitudinalmente, aperta e poi raschiata con un coltellino. Quando è buona e fresca si arrotola facilmente attorno al dito senza spezzarsi.

Unica controindicazione alla ricetta? Farlo con i bambini è un po’ complicato, soprattutto la parte dei vasetti (vedere foto in fondo al post)!

Ingredienti

450g di latte (preferibilmente intero)

100 g di panna fresca

3 tuorli

130 g zucchero semolato (100 gr se usate il cioccolato al latte)

13 g amido di mais (maizena)

4 g di colla di pesce (2 fogli)

25 g cacao amaro

50 g cioccolato fondente (o cioccolato al latte)

1 bacca di vaniglia

Attrezzatura necessaria

Pentolino

Frusta

Ciotola

vaniglia 2

budino3

Procedimento

In una pentola mettere a scaldare il latte con la panna senza farlo bollire.

In una ciotola mescolare con la frusta i tuorli con lo zucchero, la vaniglia e successivamente la maizena.

Unire delicatamente le due preparazioni e rimettere sul fuoco finché non ispessisce. Quando ha raggiunto la consistenza di una crema un po’ fluida, togliere dal fuoco e aggiungere la gelatina precedentemente ammollata e strizzata. Io preferisco di gran lunga cuocerla al microonde: è un sistema molto più rapido e infallibile, a prova di grumi e bruciature. Basta mettere il tutto in una ciotola adatta al forno (io vetro), lasciarlo andare ad intervalli di un minuto, un minuto e mezzo finchè non è pronta. Tra uno stop e l’altro mescolare ed è fatta. Questo sistema è perfetto per tante creme che si devono cuocere, a partire dalla classica pasticcera.

Una volta unita la gelatina dividere in due ciotole e in una aggiungere il cacao e la cioccolata spezzettata.

Lasciar raffreddare leggermente e comporre i vasetti alternando la crema alla vaniglia e quella al cioccolato.

Riporre in frigo e mangiare dopo almeno quattro o cinque ore.

E’possibile farne una versione vegana con alcuni accorgimenti:

  • sostituire il latte e la panna vaccini con prodotti vegetali;
  • utilizzare 2 g di agar agar al posto della gelatina;
  • portare a bollore il latte con la panna, unire l’agar agar e lasciar sobbollire per 5 minuti a fuoco bassissimo mescolando continuamente per non far fuoriscire il tutto.

budino 2

budino 1

2 Commenti

  • Elena
    on 4 Marzo 2018 Rispondi

    Ciao!!! Posso non mettere la colla di pesce ?… che consistenza ha alla fine ?… il mio bimbo odia la classica consistenza del budino e gli piace invece che sia cremoso tipo yougurt … tipo i budini della mumù …

    • Autore
      Francesca Prosperi
      on 4 Marzo 2018 Rispondi

      Ciao, se non ne mettessi affatto rimarrebbe davvero troppo liquido, considera che rimane abbastanza cremoso. Puoi provare a mettere un po’ meno colla di pesce e vedere che risultato Ottieni… Fammi sapere!

Aggiungi Commento

© 2019
Easy Mum di Francesca Prosperi | P.IVA 02657280422 | Web Design by C3DM